Le braciole di maiale al cavolo nero

Si dice che il cavolo nero non sia “pronto” fino a che non prende il primo freddo... se siete stati al mercato avrete infatti potuto notare che è piuttosto duretto...non vi preoccupate, se lo desiderate ardentemente, il trucco c'è per poterlo gustare, e ora anche la ricetta giusta... le braciole al cavolo nero fanno parte della collezione autunno-inverno! Gustatevele!

Difficoltà:
Tempo di preparazione: 13 minuti
Tempo di cottura: 7 minuti

Ingredienti per 2 persone: 2 braciole di lombata di maiale da 150 gr.
3 mazzetti di cavolo nero
Mezzo bicchiere di vino rosso corposo
1 spicchio d'aglio
Olio extravergine d'oliva
La punta di un cucchiaino di semi di finocchio
Prezzemolo
Sale
Pepe nero

Pulite il cavolo nero sciacquandolo bene sotto l'acqua corrente e, prima di metterlo a scottare in una pentola d'acqua a bollore salata, abbiate l'accortezza di prenderne ogni “gambo” e separarlo. Mettetevi con le mani sopra la pentola, ovviamente non tanto da bruciarvi, prendete un gambo di cavolo e “sfilatelo” come fareste con una collana di perline... ciò che vi rimarrà in mano è solamente la parte più dura del cavolo, ovverosia il gambo vero e proprio, mentre la foglia sarà già in pentola, pronta per essere scottata. Questo metodo serve per farvi preparare il cavolo nero in minor tempo poiché sarà sufficiente una scottata di 10 minuti e, in secondo luogo, eviterà che mangiate la parte al momento, data la stagione, ancora troppo dura.
Dopo aver sbollentato il cavolo, scolatelo e lasciatelo nel colapasta a raffreddare. Nel contempo preparate un fondo con l'olio in una padella, tritate l'aglio e il prezzemolo e ponetevi le braciole di maiale che rosolerete aggiungendo i semi di finocchio. Dopo la rosolatura salatele ed unitevi il mezzo bicchiere di vino rosso, fate evaporare l'alcool e abbassate la fiamma, coprite e lasciate cuocere per 7 minuti.
Quando saranno cotte, toglietele dalla padella e saltate nel sughino rimasto il cavolo nero, magari aggiungendo un velo di acqua di cottura dello stesso. Attendete che ritiri un pochino e servite il cavolo nero come contorno alle braciole.




Avete apprezzato le braciole di maiale al cavolo nero?
Allora date un'occhiata alla lista di ricette che vi proponiamo qui sotto, siamo sicuri che ne troverete altre di vostro gradimento:

Trippa alla fiorentina
Peposo all'imprunetina
Fagiano alla fiorentina
Trippa in insalata
Bistecca alla fiorentina
Mozzarella in carrozza
Lepre in dolceforte
Spezzatino rosso di cinghiale

 

Cucina e Ricette
Ricette, vini e menù di cucina italiana ed etnica





Pubblicità
sulle pagine di
Cucina e Ricette

Clicca qui!


Ricette veloci
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette facili
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette di pesce
Primi piatti
Secondi piatti


Ricette vegetariane
Primi piatti
Secondi piatti
Cucina italianaCucina etnicaCucina creativaRicette in libertàRubricheAlimentazioneCucina nel Web




Le ricette
più fresche

e i nuovi articoli, senza muovere un dito.
Clicca qui!
© 2004-2015 www.cucinaericette.it - Influsso Web Agency Firenze - P.IVA 06308110482 - Privacy Policy - Cookie policy

Questo sito non è una testata giornalistica con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. L’autore non ha alcuna responsabilità per i siti segnalti; il fatto che il sito fornisca dei collegamenti a siti esterni non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.